2021-02-22

Hoya, casa produttrice giapponese, presenta le lenti Miyosmart.
Lenti dedicate e pensate per arrestare la progressione della miopia nei bambini.
la miopia è il più comune errore refrattivo al mondo che si verifica quando l’occhio cresce troppo velocemente e diventa troppo lungo o la cornea troppo curva e spessa. Questo fa sì che i raggi di luce si focalizzino davanti alla retina anziché su di essa. Che presentano nitidamente gli eventi vicini ma quelli lontani appaiono sfocati.

Oggi la miopia è diffusa soprattutto nell’est e nel sud-est asiatico, dove colpisce circa l’70-80% della popolazione e in particolare il 20% dei bambini, e soprattutto i bambini hanno la tendenza a progredire fino alla fine dell’età dello sviluppo. Si stima che circa 5 miliardi di persone, ovvero la metà dell’intera popolazione mondiale, potrebbero presentare miopia entro il 2050, per questo è stata testata e pensata la tecnologia D.I.M.S. (DEFOCUS incorporated Multiple Segments).

A base della lente Miyosmart, è una lente oftalmica innovativa ideale per il controllo della miopia. Secondo uno studio di validazione condotto dall’Università politecnico di Hong Kong su 183 bambini di età compresa tra gli 8 e i 13 anni con la miopia compresa tra -1 e -5 diottrie, ha dimostrato un’efficacia di oltre il 52% nel ridurre la progressione della miopia, del difetto visivo.

Come funziona?
Le lenti Miyosmart presentano una zona ottica centrale conla correzione della miopia per lontano ed è circondata da piccolissimi segmenti detti di “defocus”, multipli, che hanno un potere maggiore rispetto a quelli centrali in modo tale da mettere a fuoco le immagini su tutta la retina, compresa la retina periferica, in modo tale da dare l’impressione all’occhio di essere assolutamente in grado di mettere a fuoco gli oggetti per lontano su tutta la superficie retinica, sfruttando il meccanismo omeostatico chiamato emmetropizzazione, per cui il bulbo oculare si adatta e si modella per ricevere le immagini a fuoco anche in periferia, per una visione normale.
In questo modo si va a eliminare lo stimolo naturale o a ridurre lo stimolo naturale che normalmente causerebbe l’allungamento dell’occhio.
Proprio questo studio clinico condotto tra il 2014 e il 2017 su questi 183 bambini ha dimostrato che la tecnologia Miyosmart ha rallentato la progressione della miopia in media del 59%. Il risultato dello studio ha anche dimostrato che i bambini che utilizzano questo tipo di lente hanno avuto il 60% in meno di allungamento dell’occhio rispetto a quelli che indossano lenti monofocali normali per la miopia.

Quindi, quali sono i benefici?

Sono quelli di avere una buona, ottimale correzione della miopia presente e contemporaneamente controllarne e ridurne la progressione. È una lente che è raccomandata ai bambini miopi tra i 6 e i 18 anni dove è ovvio che la tempestività e la precocità dell’adduzione della lente comporta risultati migliori. Sono necessari test aggiuntivi come una visita oculista ogni 6 mesi per procedere ad una cicloplagia cioè la determinazione precisa e perfetta del livello di miopia attraverso la somministrazione di gocce che vanno a bloccare qualsiasi meccanismo di compensione dell’occhio del bambino in modo tale da permettere la perfetta definizione del difetto e anche la misurazione della lunghezza assiale dell’occhio in modo tale da definire e essere sicuri al 100% sia dell’effetto e valutare la progressione. Sono lenti per cui è consigliata la sostituzione e l’aggiornamento anche per progressioni di piccola entità, 0,25 o 0,50 diottrie. Questo tipo di lenti promette di migliorare e ridurre la progressione della miopia anche se non di arrestarla completamente, ma permettendo comunque una migliore qualità di vita anche nella vita adulta a quei bambini che possono utilizzare questo presidio medico. È infatti dimostrato che lo studio del 2017 già citato e poi comprovato anche da professori e illustri luminescenze italiane, europee e internazionali, ha dimostrato un’efficacia uguale e superiore a tutti i metodi utilizzati finora per arginare il difetto della miopia.

CONTATTACI