Ipermetropia: come curarla con le ICL (Lenti Intraoculari Fachiche)

Ipermetropia: come curarla con le ICL (Lenti Intraoculari Fachiche) – Ciprian è un medico anestesista. Ed è ipermetrope. Se non fosse appassionato di immersioni, forse non sarebbe mai venuto nel mio studio, ma l’amore e la passione per il mare, lo hanno spinto a cercare una soluzione definitiva che gli permettesse di continuare a tuffarsi. Quando ha fatto la visita di controllo, abbiamo scoperto che il suo disturbo era veramente elevato: +8 diottrie, associate a un moderato astigmatismo (3 diottrie).

Il suo difetto non era correggibile con il laser, ma questo ci ha permesso di prendere in considerazione altre soluzioni, e ci ha portato a scegliere un impianto di lenti toriche ICL Staar.

È bastata una semplice anestesia locale e un’operazione di soli 10 minuti per occhio, a risolvere una volta per tutte sia l’ipermetropia che l’astigmatismo. Ciprian adesso vede 10/10, e può continuare a vivere la sua passione, finalmente in totale serenità.

Ipermetropia: come curarla con le ICL (Lenti Intraoculari Fachiche)