IOL Premium

Le lenti intraoculari (IOL) utilizzate nell’intervento per cataratta,  più comunemente note come cristallini artificiali, hanno conosciuto entusiasmanti innovazioni. La IOL classica è costituita da un lente monofocale che viene calibrata per ridurre al minimo la necessità di occhiali per vedere da lontano (guidare, guardare la televisione, e in generale guardare tutto ciò che si trova ad oltre 1 metro dai nostri occhi). Purtroppo, con il cristallino artificiale classico, gli occhiali da lontano non possono essere eliminati in caso di astigmatismo pre-operatorio e in ogni caso rimangono sempre necessari per vedere vicino (leggere, scrivere, usare il computer e per vedere tutto ciò che è a meno di 1 metro dai nostri occhi).

Le aziende nel corso degli anni hanno messo a punto delle lenti sempre più tecnologicamente evolute che solitamente indichiamo con il termine di lenti premiumIOL premium che possono essere di vario tipo, sia multifocali che toriche e che consentono di restituire al paziente una visione che non necessita più di indossare gli occhiali, superando i limiti delle IOL standard.

  • IOL toriche: sono monofocali come le IOL normali, ma correggono l’astigmatismo. Con una IOL torica almeno la visione per la distanza principale di taratura sarà buona senza occhiali.
  • IOL multifocali o accomodative: correggono la presbiopia, ma non l’astigmatismo.
  • IOL multifocali toriche: correggono la presbiopia e l’astigmatismo.

mini well iolIOL PREMIUM MULTIFOCALI
Ne esistono di tipi diversi che sfruttano tecnologie differenti. Sono caratterizzate dalla multifocalità, contengono cioè sia un fuoco da lontano che uno da vicino per leggere. L’aspetto più sbalorditivo è che una volta impiantate nell’occhio sarà il nostro cervello a scegliere automaticamente e in modo del tutto naturale il fuoco necessario senza bisogno di nessuno sforzo da parte del paziente che, a differenza di quanto accade con gli occhiali progressivi, non si accorgerà nel modo più assoluto di stare usando uno strumento multifocale.

Vantaggi

  • non si aggiungono passaggi chirurgici alla tecnica classica
  • possibilità di eliminare gli occhiali sia da lontano che da vicino

Svantaggi

  • è opportuno fare lo stesso impianto in entrambi gli occhi
  • può richiedere qualche settimana di adattamento anche se i risultati sono ottimi fin da subito
  • costo maggiore.

IOL PREMIUM TORICHE
L’astigmatismo della cornea è causato dalla differenza di curvatura tra gli assi, verticale ed orizzontale, della cornea e può essere corretto con lenti intraoculari toriche: il loro inserimento compenserà l’irregolarità della curvatura, correggendo il difetto residuo e liberando il paziente dalla necessità di occhiali dopo l’intervento.

Vantaggi

  • eliminazione dell’astigmatismo corneale con grande beneficio della nitidezza e della qualità di visione postoperatoria
  • possibilità di utilizzare lenti che siano contemporaneamente toriche e multifocali

Svantaggi

  • la lente può ruotare dentro l’occhio creando astigmatismi fastidiosi. Il problema è facilmente risolvibile dal chirurgo esperto riposizionando la lente nel suo orientamento originale
  • maggiore costo

zeiss iol premium

IOL MULTIFOCALI
Ma le migliori lenti oggi impiegate sono quelle ad allungamento della profondità di fuoco e trifocali. Queste lenti sono, infatti, in grado di scomporre la luce che arriva all’occhio in diversi fuochi per cui si ottengono immagini nitide a tutte le distanze: da lontano, in posizione intermedia, da vicino. Sembra incredibile, ma è così. L’aspetto più sbalorditivo e che, una volta impiantate nell’occhio, sarà il nostro cervello a scegliere automaticamente, e in modo del tutto naturale, il fuoco necessario, senza nessuno sforzo da parte del paziente che, diversamente da quanto accade con gli occhiali progressivi, non si accorgerà nel modo più assoluto di usare uno strumento multifocale. Insomma, nessuna forzatura. Nessun artifizio. Altro grande vantaggio: l’impianto di queste lenti è per sempre, il risultato sarà permanente. Mai più necessita di sostituzione o manutenzione. Il massimo della tecnica. Nel caso si dovesse sostituire il cristallino trasparente si otterrà un effetto di prevenzione assoluta. La cataratta non arriverà mai. Ma ecco, nel dettaglio, i due grossi benefici. Primo: non si aggiungono altre manovre chirurgiche alla tecnica classica. Secondo: si eliminano gli occhiali da lontano e da vicino. Gli svantaggi ? Se li possiamo definire così. Ma per obiettività, e deontologia professionale, diciamoli, perché al paziente va detto tutto fino in fondo, ed è lui sempre a dover decidere e scegliere. Eccoli: lo stesso impianto va fatto in entrambi gli occhi; l’adattamento può richiedere qualche settimana anche se i risultati sono ottimi fin da subito; il costo maggiore. Per noi ne val la pena. A voi l’ultima parola.